Torna Indietro

PRIMA VISITA IN ETA' PEDIATRICA

Perché è importante una prima visita dal dentista in età prescolare?

Secondo "Linee guida del Ministero della Salute" è consigliabile che la prima visita dal dentista sia intorno ai 3-4 anni di età, ossia quando la dentizione decidua (denti da latte) è stata completata, e non è ancora iniziata la dentizione permanente, indipendentemente dalla presenza di problematiche dentali.

Un primo incontro che non abbia una finalità terapeutica ha 3 prinicipali obbiettivi:

1. Permettere al bambino di prendere confidenza con un ambiente spesso temuto ed evitare un impatto troppo carico di tensione nel momento che ci dovesse essere una necessità terapeutica.  La prima visita sarà solo una occasione di conoscenza del personale e delle attrezzature come occasione di gioco senza fretta e forzature per creare un ricordo gioioso ed evitando ogni sensazione spiacevole.

2. Individuare possibili carie misconosciute, oggi sempre più presenti en età precoce, stimolare l'igiene del bambino od eventualmente dare consigli di prevenzione, igiene ed alimentazione.  

3. Valutare la tendenza di crescita ed alcune malposizioni dentali che se intercettate precocemente si risolvono spesso con accorgimenti banali ma che possono portare a gravi asimetrie cranio posturali se misconoscite o non trattate. 

Dunque abituare il bambino alle visite e alle cure del dentista in assenza di una condizione di urgenza o di dolore aiuta a non associare lo studio dentistico ad una esperienza traumatica ed evitare paure ed ansie nel bambino come nel genitore, anche nei futuri approcci col mondo medico dentistico. 


Torna Indietro

RECENSIONE

Il “Manuale di terapia integrata per l’odontoiatria” del dr. Enrico Cipriani si muove sul recupero di certe premure antropologiche e sull'approccio medico-odontoiatrico
...LEGGI TUTTO